Consigli Biologici: I fondi di caffè come fertilizzante

Fondi di caffè come fertilizzante per le piante:

I fondi di caffè (ndr, la restante parte del caffè all’interno della caffettiera) è molto utile per fertilizzare le proprie piante. Semplicemente, occorre recuperare i fondi dalla caffettiera, spolverarlo sulla superficie e smuovere un po’ il terreno. A questo punto avremo azoto e calcio per le nostre piante.

I fondi di caffè sono adatti per la concimazione di fiori che amano i terreni acidi, come le rose, le azalee, il rododendro, i sempreverdi e le camelie. Il terreno raggiungerà l’acidità necessaria ed i fiori potranno trarre da esso maggior nutrimento.

Il caffè in polvere, ottenuto lasciando asciugare all’aria i fondi rimasti nella caffettiera, potrà essere cosparso lungo i bordi dell’orto per allontanare le lumache senza ricorre a sostanze chimiche dannose.

Mescolare i semi di carote con una piccola parte di caffè in polvere di recupero renderà più semplice la loro distribuzione sul terreno durante la semina. Inoltre il caffè sarà in grado di regalare alle carote maggior nutrimento per promuoverne la crescita.

 

newsletter

Diventa il miglior esperto
del tuo giardino

Iscriviti e scopri tutti i segreti dagli esperti del settore