BIRRA COME FERTILIZZANTE:

Il primo modo per utilizzare la birra nel giardinaggio è quello di sfruttarla come fertilizzante, aggiungendola all’acqua di irrigazione; così facendo forniremo un ottimo apporto di azoto, elemento davvero prezioso per tutte le specie, ai nostri impianti.

BIRRA COME ANTI LUMACHE:

Per eliminare lumache e lumaconi, impedendo loro di mangiare le nostre colture, esiste un trucchetto davvero infallibile: interrare nel suolo, proprio vicino agli impianti di cui sono ghiotti questi insetti, come ad esempio le insalate, un contenitore pieno di birra; lumache e lumaconi ne saranno attratti e le nostro colture saranno salve.

BIRRA COME ANTI VESPE:

Quando gli insetti abbondano, la birra può essere usata per eliminare le vespe; questi Insetti possono essere attirati usando questa bevanda, sarà sufficiente tagliare una bottiglia di plastica, posizionarla a testa in giù col tappo ben chiuso e riempirla di birra, fare un paio di fori ed appenderla al ramo di un albero. Ne saranno attratte e lasceranno in pace le nostre piante.

BIRRA ATTIRA INSETTI:

Può essere utilizzata per attrarre gli insetti malevoli, ma allo stesso modo, può attrarre gli insetti benefici per il nostro giardino: tagliare in un piatto alcune fette di banana ben matura e ricoprirle con la birra, poi aggiungere un po’ di melassa e posizionare il piatto nel luogo dove vogliamo far arrivare i benevoli insetti.

BIRRA COME CONCIMANTE:

Abbiamo parlato del giardino, ma anche le piante d’appartamento possono beneficiare delle proprietà nutrizionali della birra: diluire un paio di cucchiai di questa bevanda in un litro d’acqua è un ottimo modo per concimare le nostre piante d’appartamento.